Caldo: Sos campagne tra siccità e nubifragi

In estate 2020 oltre 7 eventi estremi ogni giorno da Nord a Sud

Caldo africano in tutta Italia: rischio per l’agricoltura. Intervengono le associazioni di categoria.

L’Italia nella morsa tra afa e temporali, ondate di calore, nubifragi e grandinate che hanno già duramente colpito le coltivazioni agricole. Il clima africano preoccupa così le associazioni di categoria che ritengono queste evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici. Gli sbalzi di temperatura, dal caldo al freddo, mettono a serio rischio le coltivazioni nei campi con costi che possono arrivare anche a oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne. In Puglia torna il caldo su Bari e provincia: dopo un weekend fresco e ventilato, da domani si preannuncia una settimana rovente dal punto di vista climatico. Da lunedì vi saranno giornate decisamente soleggiate, con un rialzo graduale delle temperature, per la prima vera ondata di gran caldo di un’estate fino ad ora piuttosto fresca. Il picco sarà raggiunto verso giovedì quando vi saranno 35-36 gradi di massima e i valori minimi non scenderanno sotto i 20-21 gradi: la tendenza proseguirà anche nel week-end successivo, seppur con valori meno ‘bollenti’.