Bari, contrasto ai roghi e incendi boschivi da parte della polizia locale

Polizia locale a lavoro per contrastare gli incendi e roghi boschivi

La polizia locale di Bari in azione per contrastare roghi e incendi boschivi: fermate tre persone nel corso dell’ultima operazione portata a termine grazie anche all’utilizzo di sofisticati strumenti tecnologici.

Controlli senza sosta, soprattutto in questo periodo estivo, da parte della polizia locale di Bari in sinergia con i carabinieri forestali per contrastare gli incendi e roghi boschivi. Sono state intense le operazioni concluse nelle scorse ore, grazie anche all’utilizzo di strumenti di ultima generazione che hanno permesso di visionare tutto il territorio in poco tempo. Infatti, dopo una mirata attività di appostamento e monitoraggio, realizzato anche grazie all’utilizzo dei droni, sono stati individuati e denunciate – in due diverse operazioni – tre persone, ritenute responsabili di incendio colposo (in un caso) e doloso (nel secondo).

La prima operazione è stata portata a termine alle prime luci dell’alba quando è stato identificato un uomo che aveva dato fuoco ad alcuni cumuli di rifiuti, distruggendo anche alcuni alberi nei campi. Nella seconda operazione, sono state bloccate due persone che, a seguito dell’incendio appiccato, hanno mandato in fumo oltre un ettaro di terreno incolto. Il pronto intervento della polizia locale ha permesso di fermare le due persone che avrebbero potuto determinare conseguenze ben più gravi. Le zone sono state messe in sicurezza e sequestrate alcune aree.