Giornata della Terra, assessore Pisicchio: “Aderiamo tutti alla campagna di Legambiente”

Ricorre domani la 50esima edizione della Giornata della Terra. Legambiente lancia l’iniziativa #Abbracciamola: “Una foto sui social per prendere un impegno con il Pianeta”

 

Si chiama Abbracciamola, con l’hashtag, l’iniziativa di Legambiente per la giornata della Terra. Si celebrerà domani, 22 aprile, per la 50esima volta da quando fu la Nato a istituirla nel 1970. Un anniversario importante e per l’occasione la Regione Puglia invita la cittadinanza a partecipare a un flash mobe virtuale. Tutti dovranno pubblicare un selfie sui propri canali social, mentre si abbraccia un mappamondo o con un disegno della Terra. Una piccola scultura o una mappa geografica. Un piccolo gesto per prendere un impegno con il Pianeta. Unica regola, commentare il post con gli hashtag #EarthDay e #Abbracciamola, così da dimostrare, seppur virtualmente, tanto amore per la Madre Terra. E ne serve tanto, soprattutto in questo periodo di difficoltà cui tutto il mondo è sottoposto tra inquinamento, surriscaldamento globale e adesso anche l’emergenza coronavirus.

 

“Il messaggio da lanciare è solo uno: difendere la Terra e la nostra bellissima Regione dagli scempi, dagli abusi e dagli sprechi ”. A dichiararlo, Alfonso Pisicchio, assessore pugliese alla Pianificazione Territoriale e alla Tutela del Paesaggio. “Questa edizione – sottolinea Pisicchio – coincide con un momento storico sicuramente molto delicato e che ci obbliga maggiormente a tutelare il paesaggio”.