Scoperti a rubare legna a Muro lucano: arrestati padre e figlio

Scoperti a rubare circa dieci quintali di legname in un’area boschiva comunale, a Muro Lucano (Potenza), due uomini – un imprenditore agricolo della provincia di Salerno, di 52 anni, e il figlio, di 21 – sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri.

Al loro arrivo in località Torno, i militari dell’Arma hanno accertato che i due uomini aveva già abbattuto 25 alberi e caricato la legna, già sezionata, su un fuoristrada. Padre e figlio sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso.