Fenice di Melfi, i comuni del materano tornano a conferire

fenice-di-melfi-inceneritore (1)Da circa 24 ore, tutti Comuni del materano sono tornati a conferire i propri rifiuti nell’inceneritore Fenice di San Nicola di Melfi. L’impianto si era fermato per qualche giorno per permettere ai propri tecnici di eseguire alcune riparazioni. Lo si apprende dalle colonne del Quotidiano della Basilicata. Molti comuni sono andati in affanno proprio per l’impossibilità di soluzioni alternative al termo distruttore; questo a Pisticci ma anche a Bernalda come a Matera. La città dei Sassi, nella fattispecie, almeno per i prossimi tre giorni potrà conferire nella struttura melfese, fino ad un massimo di 100 tonnellate totali. Scaduto il termine sia la Rendina Ambiente che il Comune ridiscuteranno i termini per il conferimento in attesa poi dell’incontro del 5 aprile prossimo dove la questione verrà affrontata dall’Osservatorio regionale