Nuovo ceppo Xylella individuata alle porte di Bari: la variante ha attaccato sei mandorli a Triggiano

Oggi ordinanza abbattimento, Pentassuglia: “No allarmismi, ma nemmeno abbassare la guardia”

E’ stato ribattezzato ‘Xylella fastidiosa fastiodiosa’ il nuovo ceppo della malattia che colpisce duramente le campagne pugliesi. La scoperta e’ avvenuta alle porte di Bari, a Triggiano, dove la variante è stata trovata su sei piante di mandorlo. A confermarlo all’ANSA l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia. Oggi il dipartimento Agricoltura firmerà un’ordinanza di abbattimento degli alberi infetti e verranno effettuate nuove
analisi sulle piante nell’arco di 800 metri.

“Questa scoperta – commenta Pentassuglia – mette in evidenza il grande lavoro che stiamo facendo in Puglia, non lasciando nulla al caso ma continuando con un monitoraggio costante. Effettuiamo verifiche e campionamenti in oltre cento siti, e questa scoperta è il risultato di questo lavoro impegnativo ma efficace”. La Regione, infatti, effettua indagini sui vettori e quindi sugli insetti, e proprio durante questa attività a campione è stata individuata la nuova variante di Xylella. “Non dobbiamo creare allarmismi – prosegue Pentassuglia – ma nemmeno abbassare la guardia, anzi. Non sappiamo ancora se la variante è più o meno aggressiva, se è virulenta, lo stabiliranno gli accertamenti. Ma quello che dobbiamo fare è usare massima cautela perché potenzialmente il vettore può colpire anche le piante di vite”.