Matera ospita il convegno su anestesia e terapia intensiva

Esperti a confronto per l’ottava edizione dell’evento in ambito sanitario

Il 23 e 24 febbraio, Matera diventa il punto di riferimento per il mondo dell’anestesia e della terapia intensiva con la tenuta dell’evento “Anaestesia and Intensive Care 2024: To be or not to be (aggressive)”. L’iniziativa si svolge presso l’Hotel del Campo, in sinergia con il Consiglio Regionale Lucano della SIAARTI, la Società Scientifica che riunisce anestesisti, rianimatori e terapisti del dolore in Italia.

La guida organizzativa dell’evento è affidata a due figure di spicco: Francesco Dimona, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi di Matera e presidente onorario del convegno, e Francesco Romito, a capo della Terapia Intensiva dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera e Responsabile Scientifico del convegno. La sessione inaugurale del 23 febbraio vedrà la partecipazione di Maurizio Friolo, Commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera.

Il convegno avrà come relatori esperti provenienti da dodici università italiane, estendendosi da Trento fino a Catanzaro, inclusi membri di riviste scientifiche di rilievo internazionale e del comitato per le linee guida nazionali ed internazionali. L’evento rappresenta una preziosa occasione di aggiornamento e di scambio professionale, mirando a dotare gli specialisti delle competenze necessarie per l’impiego delle tecnologie sanitarie più avanzate, assicurando così un’assistenza di qualità ai pazienti.