Nomina del prof. Giuseppe Rubini alla commissione di revisione della Farmacopea

Esperto del Policlinico di Bari nel tavolo tecnico del Ministero della Salute

Il prof. Giuseppe Rubini, rinomato esperto di Medicina nucleare del Policlinico di Bari, è stato nominato membro del Tavolo Tecnico del Ministero della Salute per la revisione della Farmacopea ufficiale della Repubblica Italiana. Questa designazione sottolinea l’importanza del suo ruolo nell’ambito dell’utilizzazione dei radiofarmaci a scopo diagnostico e terapeutico.

Rubini, unico rappresentante pugliese nel gruppo di esperti, avrà il compito di coordinare le attività relative alla revisione e all’elaborazione della Farmacopea ufficiale, nonché di recepire i contenuti della Farmacopea Europea. La Farmacopea ufficiale è un testo normativo fondamentale che stabilisce i requisiti di qualità delle sostanze farmaceutiche, definendo le caratteristiche che i medicinali devono possedere e la loro composizione qualitativa.

La carriera di Rubini è stata contraddistinta da una formazione d’eccellenza: laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università A. Moro di Bari, si è specializzato in Medicina Nucleare e Radiodiagnostica, e ha intrapreso una carriera accademica che lo ha portato a diventare professore ordinario di Diagnostica per Immagini e Radioterapia. La sua formazione è stata arricchita da scambi culturali e scientifici con numerose università italiane e centri di ricerca europei.

Autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche di rilievo internazionale, Rubini ha contribuito in modo significativo allo sviluppo della Medicina Nucleare in Puglia, introducendo la diagnostica PET nel 2006 e attivando nel 2017 il nuovo reparto di Medicina Nucleare – Diagnostica PET – radiofarmacia del Policlinico di Bari. I suoi interessi recenti includono la diagnostica multimodale e lo sviluppo di radiofarmaci innovativi per la diagnostica e la terapia.