trmtv

Asp Potenza gestisce la carenza di vaccini pediatrici

  • In attesa della fine delle procedure di gara, intesa condivisa e di sistema con Asm

    La Direzione generale della Asp Basilicata ha comunicato la temporanea difficoltà nella somministrazione di alcuni vaccini pediatrici dovuta a ritardi burocratici nelle procedure di gara per l’approvvigionamento.

    Per affrontare il problema, la Asp ha intrapreso azioni immediate, avviando trattative dirette per l’acquisto di vaccini come il meningococco di gruppo B e il papillomavirus umano 9-valente. Inoltre, la collaborazione con l’Azienda Sanitaria di Matera ha permesso di ottenere dosi supplementari di vari vaccini, tra cui l’antimeningococcico e quello per morbillo, rosolia, varicella e parotite.

    Il Direttore Generale della Asp Basilicata, Antonello Maraldo, ha espresso scuse per le informazioni incongrue fornite da alcuni operatori ai cittadini riguardo la situazione e ha annunciato indagini interne per chiarire le responsabilità. Nonostante i disagi, la Regione Basilicata è riconosciuta per i suoi elevati tassi di copertura vaccinale.

    Le procedure di gara dovrebbero concludersi entro breve, con una previsione di ripristino delle forniture vaccinali entro 72-96 ore dalla fine delle procedure di acquisto.

    Exit mobile version