Ministero della Cultura e Komen Italia: uniti nella lotta ai tumori del seno

Conferenza stampa inaugura una serie di iniziative per il Mese Internazionale della Prevenzione dei Tumori del Seno

Giovedì 21 settembre, presso il Ministero della Cultura a Roma, si è tenuta la conferenza stampa “La Prevenzione è il nostro capolavoro”. L’evento, organizzato in collaborazione con Komen Italia, ha puntato i riflettori sul Mese Internazionale della Prevenzione dei Tumori del Seno, che si celebra ad ottobre.

Varie personalità istituzionali e del mondo della cultura e della sanità hanno preso parte all’incontro, tra cui il Sottosegretario alla Cultura, Lucia Borgonzoni; il fondatore di Komen Italia, Riccardo Masetti; la presidente di Komen Italia, Daniela Terribile; e il direttore generale della fondazione policlinico “Gemelli” IRCCS, Marco Elefanti.

L’accordo tra il Ministero della Cultura e Komen Italia rappresenta una forte alleanza a favore della tutela della salute femminile, con la promozione di iniziative di sensibilizzazione e informazione per combattere i tumori del seno. Komen Italia è stata un pilastro nella promozione della cultura della prevenzione, investendo oltre 26 milioni di euro in più di 1500 progetti su tutto il territorio nazionale.

La campagna “La Prevenzione è il nostro Capolavoro”, attiva da anni, è stata concepita per legare insieme i mondi dell’arte e della cura. Ogni anno, un’opera d’arte diventa simbolo della campagna: quest’anno, la Venere Callipigia, scultura marmorea del II secolo, sarà al centro dell’attenzione. Inoltre, durante il mese di ottobre, l’accesso a molti musei statali sarà gratuito per coloro che effettueranno una donazione a favore di Komen Italia.

La campagna istituzionale proseguirà fino a maggio 2024, in concomitanza con la 25esima edizione della Race for the Cure di Roma. Per l’occasione, decine di monumenti italiani saranno illuminati in rosa.

L’ evento simbolo della Komen Italia, completerà i suoi appuntamenti del 2023 proprio in occasione della campagna per il mese della prevenzione: dal 22 al 24 settembre la diciassettesima edizione della Race for the Cure di Bologna, dal 29 settembre al 1 ottobre la quinta edizione della Race di Matera e dal 15 ottobre la settima edizione della Race di Napoli che quest’anno si realizzerà in forma diffusa, toccando anche la Reggia di Caserta, Mercogliano (AV), Salerno e Capua. Sempre ad ottobre saranno 48 le città in tutta Europa che ospiteranno l’evento, in collaborazione con Think Pink Europe.

Anche in vista dell’evento lucano di Ottobre e per tutto il Mese della Prevenzione con la ricevuta di iscrizione alla Race for the Cure o con la Komen card sarà possibile visitare gratuitamente il Museo nazionale di Matera e il Museo Archeologico Nazionale di Taranto

Oltre a ciò, Komen Italia intensificherà le attività della Carovana della Prevenzione, programma itinerante che offrirà esami gratuiti e consulenze specialistiche su tutto il territorio nazionale, grazie anche alla collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e altri partner clinici.