Tappa a Potenza del treno per la lotta dei tumori al seno

Un Frecciarossa che tra Potenza e Foggia informa i passeggeri sull’importanze della prevenzione

La prevenzione ai tumori non si ferma mai, è proprio il caso di dirlo perché ha fatto tappa alla stazione centrale di Potenza, diretto a Foggia, il Frecciarossa speciale con a bordo medici e volontari a disposizione dei passeggeri per offrire consulenze e visite mediche gratuite.

Il progetto rientra nella campagna per la prevenzione del tumore al seno, una iniziativa promossa dalla Fondazione IncontraDonna con il Gruppo Ferrovie delle Stato e il patrocinio del Ministero della Salute, che prevede per tutto il mese di ottobre visite, consulenze ed ecografie gratuite a bordo dei treni ad Alta velocità, Intercity e Regionali e nei FrecciaLounge di Roma Termini e Milano Centrale.

A bordo dei treni i medici e volontari hanno fornito consulenze gratuite, visite specialistiche e distribuito il Vademecum della Salute per permettere ai passeggeri di usufruire di consulti individuali prenotabili direttamente a bordo treno.

Tra gli obiettivi del progetto, il cui claim quest’anno è Riaccendiamo la Prevenzione, quello di incentivare la cultura della tutela della salute e favorire la diagnosi precoce del tumore al seno che, grazie anche ad una maggiore attenzione agli screening, ha visto diminuire la mortalità di quasi il 7% negli ultimi sei anni.