Covid, in Puglia cala al 3% l’occupazione delle intensive: altri 1.838 nuovi casi e 8 decessi

Cala la pressione della pandemia da Covid-19 negli ospedali pugliesi. Secondo l’ultimo monitoraggio dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), nelle terapie intensive il tasso di occupazione è sceso nell’ultima settimana, dal 5 al 3%, sopra la media nazionale di un punto. Nei reparti di Medicina, si è invece passati dall’11 al 9% di occupazione dei posti letto, in linea con la media italiana.

Intanto, in Puglia nelle ultime 24 ore si registrano altri 1.838 casi di positivita’ al Covid-19 su 13.278 test analizzati. Il tasso di positivita’ al virus sale cosi’ al 13,8%. Sono otto le persone decedute a causa del virus. La provincia piu’ colpita dai nuovi contagi e’ quella di Lecce con 530 casi, segue Bari con 492. Gli attualmente positivi sono 20.362, di questi 241 sono ricoverati in area non critica e 14 in terapia intensiva. Da inizio pandemia hanno perso la vita in Puglia 8.989 persone.