Trapianti, 13esima donazione multiorgano nella provincia Bat

Un uomo di Barletta di 62 anni ha donato cuore, reni, fegato e cornee

Ha donato cuore, reni, fegato e cornee. All’ospedale “Bonomo” di Andria, nelle sale operatorie dirette dal dottor Nicola Di Venosa, un uomo di 62 anni di Barletta ha fatto registrare tredicesima donazione multiorgano della Asl Bat. Un record per la provincia nel 2022. Il cuore del 62enne è stato prelevato dal gruppo di cardiochirurghi di Bari ed è stato già trapiantato, i reni sono stati prelevati dalla equipe del Policlinico di Foggia e sono stati trasferiti a Bari, il fegato è stato prelevato dalla equipe di Pisa per una urgenza nazionale. Le cornee sono state prelevate dal gruppo oculistico di Andria e sono state trasferite alla Banca degli Occhi di Mestre. Tutte le operazioni sono state coordinate dal dottor Giuseppe Vitobello, referente Asl Bat per la donazione: “Siamo grati al donatore e ai suoi due figli per questo gesto di amore e solidarietà – ha dichiarato Vitobello – sento il dovere di ringraziare tutti i colleghi che a vario titolo collaborano alle donazioni multiorgano: non sono affatto semplici e coinvolgono diverse unità operative, diversi servizi e la stessa direzione sanitaria di presidio”.