Ospedale Miulli: alluce valgo curato con la chirurgia mini-invasiva

L’Ospedale Miulli ha potenziato il Centro di Chirurgia del piede

Tra le patologie del piedi più diffuse, c’è quella dell’alluce valgo: in Puglia ne soffrono circa 900 pazienti e incide sulla speda della Regione Puglia con circa 2,5 milioni di euro di mobilità passiva.

L’Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti ha quindi potenziato il Centro di Chirurgia del piede. La tecnica mini-invasiva risulta efficace e prevede interventi di breve durata in anestesia locale, ridotto dolore post-intervento, deambulazione immediata e una brevissima permanenza in ospedale.

Questo tipo di intervento consente al paziente di eseguire l’operazione in regime di Day-Service, con una brevissima permanenza in ospedale di poche ore prima del suo ritorno a casa.