Il Crob di Rionero per la Giornata Mondiale contro il Cancro incontra associazioni in webconference

Il 4 febbraio l’Irccs Crob aderisce come ogni anno alla giornata mondiale contro il cancro

a World cancer day è promossa dalla Union for International Cancer Control ed è sostenuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Dal 2000 si celebra come iniziativa globale per risvegliare l’attenzione sulla lotta contro i tumori, nonostante la pandemia. Nell’edizione 2022 il Centro di Riferimento Oncologico della Basilicata promuove un incontro online tra i medici Aldo Cammarota radiologo, Giuseppe La Torre chirurgo senologo, Francesca Sanseverino ginecologa, Graziella Marino referente bollini rosa e i volontari delle associazioni Agata volontari contro il cancro, Airo, Arcipelago Eva, Avis, Avo, Fidas, iris Basilicata, U Mani per l’hospice e Volontari del sollievo, sul tema proposto dalla campagna di comunicazione 2022-2024 “close the care gap” ovvero colmare il divario di cura. L’obbiettivo generale della giornata è quello di identificare e comprendere le disuguaglianze che esistono in tutto il mondo nell’accesso alle cure contro il cancro. Qualsiasi individuo indipendentemente da dove sia nato, abbia vissuto, sia invecchiato, ha diritto ad accedere alle informazioni sul cancro e sui servizi di prevenzione, diagnosi, trattamento e supporto presenti nel suo territorio. L’invito lanciato dal Crob ai volontari è quello di farsi portavoce della loro esperienza, perché ogni persona può fare molto nella lotta contro il cancro a partire dalla promozione di corrette informazioni sia sull’accesso alle cure, sulla prevenzione che sui corretti stili di vita. La giornata contro il cancro, infatti, ricorda l’importanza dell’agire individuale aumentando la consapevolezza sulla malattia.