Vaccini in Puglia, al via le prenotazioni per la fascia pediatrica 5-11 anni

Sono oltre 200 le prenotazioni in Puglia del vaccino anti covid riservato alle bambine e ai bambini

Accolti da supereroi, in ambienti colorati e dopo la somministrazione ricevono anche un attestato.
Sono i bambini pugliesi che in queste settimane hanno ricevuto la loro prima dosa di vaccino anti covid. Le somministrazioni continuano spedite in questa fascia d’età e nelle ultime ore sono state già registrate oltre 200 prenotazioni.

Il virus, che sta colpendo in queste ultime settimane proprio i più piccoli, continua a circolare e spaventa il ritorno in aula. Ma è buona la risposta in termini di somministrazioni in età pediatrica del vaccino anti covid e anche delle prenotazioni per i prossimi giorni.

La priorità della campagna vaccinale anti Covid in questa fase è la copertura della popolazione pediatrica.
La ASL di Bari ha messo a disposizione le agende per assicurare in ogni hub territoriale slot dedicati alle vaccinazioni pediatriche, in aggiunta alla programmazione curata dal Dipartimento di prevenzione scuola per scuola e alle somministrazioni effettuate dai pediatri di Libera scelta nelle sedi aziendali e/o nei propri studi.
A circa tre settimane dall’inizio delle prime dosi per i bambini, sono state effettuate già oltre 13mila vaccinazioni pediatriche e ad oggi il 17 per cento dei 5- 11 anni in provincia di Bari ha ricevuto la prima somministrazione e il 22 per cento a Bari città.

Nella Bat o bamini che hanno ricevuto la prima dose sono 2728, pari all’11 per cento degli aventi diritto.
Nella Asl di Brindisi sono state somministrate circa 1.800 dosi di vaccino anti Covid. Nel Foggiano hanno ricevuto la prima dose 900 bambine e bambini di età tra 5 e 11 anni.

A Lecce Open Day dedicato proprio ai più piccoli dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30, nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce.

Infine da Taranto per la vaccinazione pediatrica ha visto operativi gli hub scolastici presso diversi istituti comprensividi tutta la provincia. Somministrazioni che continueranno spedite per questa fascia d’età anche nei prossimi giorni, in vista del ritorno in aula.