Vaccini, dal 3 gennaio prenotazione dosi bimbi. Emiliano: “Puglia prima in Italia per dosi fascia 5-11 anni”

Il direttore dipartimento Salute, Montanaro: “Stiamo rivolgendo massima attenzione alle fasce di età pediatrica, in vista della ripresa della scuola”

“La Regione Puglia è prima in Italia per le vaccinazioni della fascia di età 5-11 anni con l’11,8%, seguita dalla Lombardia al 10,8%, su una media nazionale del 7,3%”. E’ quanto dichiarato dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. “Il modello ‘scuola per scuola’ – ha proseguito Emiliano – sta dando ottimi risultati e la sinergia tra Regione, Asl, Ufficio scolastico regionale, scuole, pediatri, famiglie è stata assolutamente virtuosa.

Adesso ci prepariamo a dare uno scatto in più, infatti dal 3 gennaio le famiglie potranno prenotare il vaccino anticovid per i bambini anche sul sito ‘lapugliativaccina’ o attraverso i Cup e i FarmaCup”, ha anticipato il governatore. La nuova circolare firmata con il direttore del dipartimento Promozione della Salute ,Vito Montanaro, prevede un aggiornamento del il piano vaccinale anticovid. “Questo servizio – ha spiegato Emiliano – si aggiunge alle sessioni vaccinali nelle scuole, che proseguono anche a gennaio, e alla possibilità di ricevere il vaccino nello studio del proprio pediatra, o durante gli open day o nei centri specialistici di cura per chi ha fragilità. Andiamo avanti così”.

“Stiamo lavorando incessantemente con gli uffici – ha aggiunto Montanaro – per potenziare la campagna vaccinale e fare in modo che il maggior numero di pugliesi possa vaccinarsi al più presto. Siamo sopra la media nazionale su tutte le classi di età. Massima attenzione la stiamo rivolgendo alle fasce di età pediatrica, in vista della ripresa della scuola, e anche – ha concluso il direttore del dipartimento Salute – alle terze dosi dove raggiungiamo il 39% in Puglia, sopra del 4,2% rispetto alla media italiana”.