Bari, presentati i risultati del progetto “Prevenzione 4.0”: al centro la salute dei migranti

La tutela della salute dei lavoratori migranti al centro di Prevenzione 4.0, volto ormai al termine. Attraverso questo progetto si è potuto sperimentare un modello innovativo di assistenza sanitaria nell’ottica di prevenzione della salute collettiva, con un occhio di riguardo ai lavoratori migranti.

La pianificazione di Prevenzione 4.0 risale al 2017, anno durante il quale la Puglia ha dovuto far fronte al fenomeno degli sbarchi clandestini, sempre più frequenti.