Covid: focolaio nel Foggiano, su 60 positivi 30 sono studenti

Alunni contagiati hanno tra 7 e 13 anni

Sono 200 le persone in isolamento a San Nicandro Garganico. Nella cittadina foggiana sembrerebbe scoppiato un focolaio Covid con 60 positivi di cui 30 sono alunni dello stesso istituto, di età compresa tra i 7 e i 13 anni. Secondo i primi accertamenti, il focolaio sarebbe partito da un adulto che avrebbe contagiato uno studente. Il sindaco Matteo Vocale è stato quindi costretto, come spiegato in una nota, “a dover chiudere, per oggi e sabato, alcune classi dell’istituto comprensivo ‘D’Alessandro-Vocino”.
“Non abbiamo registrato casi gravi – aggiunge il primo cittadino – a parte un paio di casi con leggere problematiche respiratorie. Il resto dei contagiati sono tutti o quasi tutti asintomatici o con leggerissimi sintomi. Una misura necessaria e cautelativa, concordata con la dirigente, per permetterci di capire lo stato di avanzamento di un focolaio Covid-19”. Il neo primo cittadino ha poi spiegato che nelle prossime ore incontrerà la dirigente scolastica, le autorità sanitarie locali e la Protezione Civile, per pianificare e definire le misure più idonee a garantire innanzitutto la salute pubblica e la circoscrizione e il controllo dei casi di infezione, unitamente al diritto ad un’istruzione idonea. “Chiedo pazienza, – ha concluso – soprattutto ai genitori e massima attenzione a tutti nell’usare le misure utili a contenere i contatti personali”.