Covid Puglia: vaccini a docenti e personale della scuola, il 95,34% ha ricevuto almeno una dose

Tra i ragazzi dai 12 ai 19 anni copertura vicina al 52%

In Puglia tra docenti e personale scolastico oltre il 95% ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Da lunedì partono le somministrazioni per gli studenti dai 12 anni in su

Da lunedì saranno chiamati all’appello gli studenti. In Puglia partirà quindi la campagna di vaccinazione dedicata unicamente ai ragazzi pronti a tornare tra i banchi a partire da settembre prossimo.
Una fascia d’età, quella compresa tra i 12 e 19 anni, che fa registrare già ottimi risultati, in termini di somministrazione di vaccino. Il 51,8% ha già ricevuto almeno una dose. Dato sopra la media nazionale, che si attesta al 47,2%.
Da lunedì 23 agosto, quindi, in Puglia inizieranno le vaccinazioni anti Covid riservate agli studenti. Le somministrazioni verranno effettuate nei centri vaccinali presenti sul territorio, ma ci sarà una corsia preferenziale.
Sempre sul fronte scuola, il governatore emiliano ha comunicato che il 95,34% del personale scolastico, tra docenti e non, ha ricevuto almeno la prima dose. Risultato raggiunto grazie a una proficua collaborazione tra le Asl e i Dipartimenti di prevenzione, le scuole e l’Ufficio scolastico regionale, i Comuni.
Un modello quindi che ha funzionato quello messo in campo dalla Regione Puglia, realizzato attraverso l’organizzazione di sedute dedicate di vaccinazione scuola per scuola, classe per classe.
Un modello sperimentato con successo anche con i maturandi e che da lunedì sarà replicato con tutti gli studenti dai 12 anni in su.