Vaccini, in Puglia il 49,5% della fascia 12-19 anni ha ricevuto la prima dose

Somministrati ai più giovani 6.013 vaccini nelle ultime ore

Prosegue la campagna vaccinale in Puglia, con numeri in crescita in particolare per le fasce d’età più giovani. Nelle ultime ore, sono stati somministrati 6.013 vaccini anti-covid alla categoria che va dai 12 ai 19 anni, di cui 3693 prime dosi e 2320 seconde.

Il 49,5% dei pugliesi della fascia 12-19 anni ha ricevuto la prima dose. Dato superiore alla media nazionale che si attesta al 45,6%. Complessivamente, sono 5.145.848 le dosi di vaccino anticovid somministrate finora in regione, secondo l’ultimo aggiornamento del Report del Governo nazionale. Il dato corrisponde al 92,9% di dosi di vaccino anti-covid somministrate rispetto a quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza.

Sono state quasi 2.500 le dosi di vaccino anti-covid somministrate nelle scorse ore negli hub di Bari e provincia ai 12-19enni. L’obiettivo della Asl locale e’ quello di assicurare “la copertura all’ultima quota residua di giovani che non hanno ancora ricevuto la prima dose di vaccino”. “Già il 61 per cento della fascia 12-19 – fa sapere l’azienda sanitaria – è stato coperto con una prima somministrazione: percentuale molto al di sopra della media nazionale che si attesta al 45,6 per cento”.

Complessivamente le somministrazioni eseguite a Bari e provincia nelle ultime 24 ore sono state 3451, di cui 2088 prime dosi e 1363 seconde. Continua a salire anche il dato generale di copertura della popolazione over 12 arrivato all’83 per cento con prima dose mentre il 70 per cento ha completato il ciclo vaccinale.