Covid, Montanaro: “A settembre campagna vaccinale anti-covid da affiancare a quella antinfluenzale”

In questa lunga e dura battaglia contro il Covid-19, si è giunti ad una nuova fase, quella della programmazione e della pianificazione del futuro, per riuscire in tal modo a fronteggiare eventuali nuove ondate e varianti in modo più preparato. Ne è convinto Vito Montanaro, direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia, che ha parlato di una campagna vaccinale anti-covid da fare partire tra settembre e ottobre, affiancandola a quella antinfluenzale.

Intanto, l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, ha annunciato che in regione, la vaccinazione “degli ultraottantenni e i soggetti ad elevato livello di fragilità” è stata finalmente completata. “Ricordiamo – ha precisato – che non tutti gli over 80 potevano essere vaccinati. Magari c’erano anche quelli che avevano superato il Covid e non avevano voglia di sottoporsi ad una vaccinazione, che comunque nelle situazioni di super-fragilità rappresenta uno stress. In questa fascia di età, gli over 80, abbiamo la copertura praticamente della totalità della popolazione, siamo sopra il 95 per cento, che per noi significa praticamente tutti”.