Covid in Puglia, il tasso di positività si attesta al 2,5%

294 sono i pugliesi attualmente ricoverati per covid negli ospedali di tutta la regione. Si scende sotto quota 300 quindi con i 38 pazienti usciti dalle terapie intensive o dai reparti dedicati, in una giornata che conferma ancora la curva in discesa dei casi.

Il tasso di positività in regione si attesta al 2,5%, con i 140 nuovi casi positivi riscontrati sui 5684 tamponi processati. 7 i decessi nelle ultime ore che fanno così salire a quota 6585 i morti per covid da inizio emergenza in Puglia.

I 140 casi registrati sono così suddivisi: 38 in provincia di Bari, 22 in provincia di Brindisi, 9 nella provincia BAT, 26 in provincia di Foggia, 18 in provincia di Lecce, 26 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione.

Dei 7 decessi, 5 sono quelli della provincia della BAT, 2 in provincia di Lecce.

E mentre la campagna di vaccinazione prosegue in Puglia, in queste ore si sta decidendo come gestire i richiamo di Astrazeneca. In regione le dosi somministrate con il siero siero anglo-svedese sono 581.513 di cui 445.769 prime dosi e 135.744 seconde dosi e non si sono registrati casi avversi critici. Il 69.55% dei vaccinati attende la seconda dose e c’è una giacenza di circa 100mila dosi. La Regione non sta usando AstraZeneca per nuove vaccinazioni, lo sta impiegando prevalentemente per i richiami, dovendone fare oltre 300mila. Astrazenca è stato utilizzato prioritariamente nella popolazione over 60, tranne nei casi di somministrazione agli operatori scolastici e forze dell’ordine, ma la campagna vaccinale tra i docenti è quasi conclusa.