Partite in Puglia le prime vaccinazioni nei luoghi di lavoro

Al via in Puglia alle vaccinazioni nei luoghi di lavoro. Le prime somministrazioni di vaccino anti-Covid sono state effettuate a Molfetta in un hub allestito all’interno di un’azienda che si occupa di servizi tecnologici e di telecomunicazione. Duecento gli operatori che hanno ricevuto la prima dose su un totale di 1500 dipendenti, che saranno vaccinati entro venerdì. Entro il 12 giugno invece saranno avviate le somministrazioni programmate presso aziende attive nei settori turistico, alberghiero, di ristorazione e alimentare in un altro hub aziendale con sede a Modugno. A dare il via alla campagna vaccinale anti Covid nelle aziende, la ASL di Bari con il Dipartimento di prevenzione e il servizio Spesal che hanno coordinato l’attività, in sinergia con i referenti delle aziende. “Mettere in sicurezza i lavoratori è una priorità – ha spiegato il direttore generale ASL Bari Antonio Sanguedolce – queste vaccinazioni contribuiranno a dare un ulteriore impulso alla copertura vaccinale anche nei settori produttivi del territorio”. Le aziende pugliesi che intendono avviare piani di vaccinazione anti Covid nei luoghi di lavoro possono dare la propria adesione  sul portale istituzionale La Puglia ti vaccina, compilando un modulo con la dichiarazione del Medico competente e inviandolo per la valutazione alla Asl di riferimento. Il piano infatti deve indicare le modalità di organizzazione della somministrazione, con le prescrizioni su segnalazione del punto vaccinale, gli spazi dedicati e idonei, con aree per l’accesso scaglionato e per l’osservazione post vaccino.