Dal 3 giugno vaccini anche nelle aziende, oltre 700 disponibili

Dal 3 giugno le Regioni potranno somministrare dosi a tutte le fasce di età vaccinabili, ricorrendo a tutte le potenziali risorse, comprese le strutture aziendali. Nelle scorse settimane oltre 700 aziende avevano dato la propria disponibilità ad effettuare vaccinazioni non appena il Piano lo avesse disposto. Ma il possibile impiego di queste strutture sarà deciso dai territori in base ai diversi piani regionali, nell’applicazione dello specifico protocollo previsto. L’obiettivo è consentire l’accesso alla vaccinazione anche agli italiani tra i 18 e i 40 anni, evitando che ogni regione faccia a modo suo.