Emergenza coronavirus Basilicata, bollettino 17 maggio 2021

Su 1469 tamponi processati sabato e domenica, 106 quelli positivi. Due i decessi e 388 guariti. Ricoverate 115 persone, di cui 4 in terapia intensiva a Potenza e 4 a Matera. 4.787 i casi attualmente positivi

 

La task force regionale comunica che nei giorni 15 e 16 maggio sono stati processati 1.469 di cui 111 (e tra questi 105 relativi a residenti in Basilicata), sono risultati positivi.
Le positività riguardano: 1 persona residente ad Abriola, 7 ad Acerenza, 2 ad Atella (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 2 ad Avigliano, 1 a Balvano, 3 a Cancellara, 1 a Ferrandina, 1 a Grassano, 5 a Irsina, 2 a Lagonegro, 3 a Lavello, 3 a Matera, 13 a Melfi, 5 a Montalbano Jonico, 3 a Montemilone, 1 a Muro Lucano, 1 a Pescopagano, 1 a Picerno, 2 a Pietragalla, 7 a Pignola, 2 a Pisticci, 13 a Potenza, 13 a Rapolla, 5 a Rionero in Vulture, 2 a Rivello, 3 a Rotondella, 1 a San Chirico Raparo, 1 a Stigliano, 1 a Tolve, 2 persone residenti in Campania (1 in isolamento a Lavello e 1 a Picerno), 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Bernalda, 1 persona di nazionalità estera in isolamento a Grassano, 1 persona residente nel Friuli Venezia Giulia e lì in isolamento, 1 persona residente in Calabria e lì in isolamento.
Nelle stesse giornate sono decedute 2 persone, residenti in Basilicata: 1 a Pietragalla, 1 a Potenza.
Le persone guarite nelle due giornate sono 393, di cui 388 residenti in Basilicata: 2 persone residenti ad Abriola, 9 ad Atella (di cui 1 in isolamento a Rionero in Vulture), 9 ad Avigliano, 4 a Balvano, 1 a Banzi, 1 a Castelluccio Superiore, 6 a Corleto Perticara, 4 a Ferrandina, 8 a Filiano, 2 a Francavilla in Sinni, 5 a Garaguso, 10 a Genzano di Lucania, 3 a Grassano, 1 a Irsina, 73 a Lavello, 6 a Maschito (di cui 1 in isolamento in Lombardia), 16 a Matera (di cui 1 in isolamento a Montescaglioso), 24 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montalbano Jonico, 3 a Montemilone, 37 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 1 a Nova Siri, 1 a Oliveto Lucano, 27 a Palazzo San Gervasio, 8 a Picerno, 2 a Pietragalla, 2 a Pignola, 3 a Pisticci, 13 a Policoro, 30 a Pomarico, 11 a Potenza (di cui 1 in isolamento ad Avigliano), 3 a Rapolla, 15 a Rionero in Vulture, 5 a Ripacandida, 1 a Rotondella, 7 a Salandra, 4 a Sant’Arcangelo, 1 a Satriano di Lucania, 3 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 1 a Stigliano, 1 a Tito, 1 a Tolve, 1 a Tursi, 1 a Vaglio di Basilicata, 18 a Venosa, 1 persona residente in Campania (in isolamento a Senise), 1 persona residente in Puglia (in isolamento ad Avigliano), 2 persone di nazionalità estera (in isolamento a Rotondella), 1 persona residente in Sicilia (in isolamento a Potenza).
Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.787, di cui 4.672 in isolamento domiciliare. Sono 19.723 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 543 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 115: a Potenza 31 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 31 in Pneumologia, 4 in Medicina d’urgenza, 5 nel reparto di Medicina interna Covid e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 24 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 12 in Pneumologia e 4 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 343.892 tamponi molecolari, di cui 315.633 sono risultati negativi, e sono state testate 197.603 persone.