Vaccino Covid dal medico di base nel Potentino: “Pronti a completare in poco tempo”

Intervista ad Antonio Santangelo, segretario della Federazione Medici di Famiglia Basilicata: dal 19 aprile, settanta le dosi destinate ad ognuno dei 150 medici lucani aderenti per vaccinare con AstraZeneca gli assisiti dai 70 ai 79 anni.

Dal 19 aprile, 150 medici di famiglia lucani – il 90% nel Potentino – riceveranno il vaccino anti Covid AstraZeneca per inocularlo nei propri studi agli assistiti dai 70 ai 79 anni. A spiegare le modalità Antonio Santangelo – segretario della Federazione Medici di Famiglia Basilicata. Settanta le dosi destinate ad ogni medico.
Da indicazioni fornite dalla Regione, chi avesse già confermato sulla piattaforma di Poste Italiane, deve vaccinarsi nella data stabilita o annullare la prenotazione liberando così uno slot per gli altri cittadini.