Coronavirus: positivo uno stretto collaboratore del vescovo di Matera

“Gli uffici della Curia di Matera resteranno chiusi a tempo indeterminato per l’espletamento delle operazioni previste dalla normativa di sicurezza”. Annullati tutti gli impegni di Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo.

“Sentendo la responsabilità del momento di difficoltà che stiamo vivendo” ha dichiarato l’arcivescovo di Matera-Irsina mons. Antonio Giuseppe Caiazzo”porto a conoscenza che un dipendente stretto, ieri sera, ha ricevuto la comunicazione che risulta positivo al Covid 19″.

Nel seguire il protocollo previsto la Curia resterà chiusa a tempo indeterminato; nel frattempo sarà sanificata e quanti operano all’interno stamattina faranno il tampone, compreso l’Arcivescovo. In ogni caso, nel seguire il protocollo, tutti gli interessati rimarranno in quarantena. La presenza dell’Arcivescovo ai diversi momenti programmati è da annullare.