Policlinico di Bari: conclusa con successo l’operazione su una donna affetta da un tumore raro alla tiroide

Raro tumore alla tiroide su una 65enne: delicato intervento eseguito con successo al Policlinico di Bari

Un tumore raro alla tiroide, quello esportato a una donna di 65 anni al Policlinico di Bari. L’intervento tempestivo ha permesso di salvare la vita alla donna, sottoposta a una operazione chirurgica.
La paziente, seguita dall’equipe del professor Francesco Giorgino e della professoressa Angela Pezzolla, è stata ricoverata il sabato e operata il giovedì: in cinque giorni sono stati svolti tutti gli esami propedeutici ed è stato effettuato l’intervento chirurgico che è andato a buon fine.
La 65enne, che è stata ricoverata a scopo precauzionale per circa 24 ore in Rianimazione, si è ripresa e sarà dimessa nelle prossime ore.
La diagnosi sulla donna è stata immediata da parte del professor Giorgino: il raro carcinoma aveva occupato tutta la tiroide e si era esteso oltre la sede della ghiandola.
Grazie al lavoro di squadra tra unità operative si è riusciti a bloccare un tumore particolarmente aggressivo e poco frequente. Un’operazione riuscita nonostante le difficoltà che il sistema sanitario sta vivendo a causa della pandemia da Covid19.
L’operazione andata a buon fine è la dimostrazione di come il Policlinico di Bari riesce a garantire, oltre alle cure Covid, anche l’assistenza specialistica complessa per patologie non Covid.