Alberobello (Ba): focolaio spento nella casa di riposo e fine del commissariamento

Il sindaco, Michele Longo: “Resta il dolore per le 12 vittime tra gli ospiti della struttura, morti a causa del Covid19”

Con il focolaio ormai spento nella casa di riposo Fondazione Giovanni XXIII di Alberobello, in provincia di Bari, resta il dolore per le vite perse tra gli ospiti della struttura, contagiati dal coronavirus. Le ultime due vittime, nelle scorse ore: una 86enne di Noci, morta al Policlinico di Bari, e un 91enne di Putignano, da pochi giorni tornato a casa. Le condizioni di entrambi erano gravi a causa del Covid19. Gli ospiti della casa di riposo deceduti sono in tutto 12. E’ il sindaco, Michele Longo, a darne notizia, proprio mentre riferisce anche del termine, dopo 45 giorni, del commissariamento della casa di riposo da parte dell’Asl, dopo aver accertato il contagio di 59 anziani su 63 ospiti della struttura. Ora, dei 48 rimasti nella casa di riposo, inizialmente tutti contagiati, soltanto due sono ancora positivi.