Andria, 8 casi di Coronavirus in Comune: nuovi tamponi per garantire il ballottaggio delle amministrative

I nuovi contagi riguardano alcuni dipendenti amministrativi, il Commissario straordinario ha disposto la chiusura di tutti gli uffici

Ad Andria sono stati registrati altri 8 casi di Coronavirus tra i dipendenti comunali. il Commissario straordinario, Gaetano Tufariello, ha disposto la chiusura di tutti gli uffici di Palazzo di Città. Vediamo.

Salgono a 8 i casi di Coronavirus registrati tra i dipendenti del Comune di Andria. Dopo un primo caso registrato nei giorni scorsi, erano state disposte le prime chiusure degli uffici, sabato e domenica, per la sanificazione, a cominciare dal palazzo principale del Comune. Con la diffusione dei contagi, il Commissario straordinario, Gaetano Tufariello, ha disposto le chiusure di tutti gli uffici, compreso quelli del settore Lavori pubblici di piazza Trieste e Trento, interdetti al pubblico fino al 2 ottobre.

Le nuove chiusure non interrompono solo il servizio rivolto al pubblico, ma anche l’attività interna, di competenza dei dipendenti comunali. L’unica eccezione riguarda l’attività dell’Ufficio Elettorale, necessaria per portare a termine il ballottaggio delle amministrative del 4 e 5 ottobre. Per garantire questa attività sarà necessario attendere, nelle prossime ore, gli esiti degli esami effettuati sugli altri dipendenti del Comune. Dopo i risultati dei nuovi tamponi processati, potrebbero essere disposti nuovi provvedimenti per limitare i contagi.

Michele Mitarotondo