Sanità, riprende lo scontro. I disabili tornano in piazza a Bari

La Asl procede con mini gare per l’acquisto di protesi: ritardi di consegna e poca assistenza

Tempi di consegna lunghi e il più delle volte nessuna istallazione delle protesi sanitarie. Sono tra i motivi che stanno riscaldando gli animi dei famigliari e delle persone disabili scese in piazza a manifestare dinanzi alla sede della Regione Puglia. La Asl sta procedendo all’acquisto delle protesi sanitarie tramite delle mini gare e questo comporta tempi di consegna più lunghi e poca assistenza in fase di montaggio.