Coronavirus nel Barese: tre nuovi casi ad Altamura, a Mola uffici comunali chiusi per sanificazione

Ancora Bari e provincia quelle che contano più casi positivi covid rispetto al resto della regione: 22 quelli censiti nell’ultimo bollettino diffuso da Regione Puglia. A descrivere la situazione territoriale sono ancora loro, i sindaci delle città, che si affidano a dirette facebook o post per comunicare lo stato dell’arte delle loro città.

È il caso di Altamura dove il sindaco Rosa Melodia, ha comunicato che nella cittadina murgiana i positivi sono saliti a 40, con tre nuovi casi accertati. Nel consueto aggiornamento via social, Melodia ha ricordato che “sono state confermate dal Governo (per il periodo 7 – 30 settembre) e restano valide le misure sul rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro e del divieto di assembramento, e l’obbligo di indossare, dalle ore 18 alle ore 6, la mascherina “negli spazi all’aperto (piazze, slarghi, vie, lungomari) dove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale”.

Tre nuovi casi Covid sono stati confermati anche dal sindaco di Mola, Giuseppe Colonna: ai due già noti, ha spiegato il primo cittadino su Fb, si è aggiunta una ragazza attualmente in isolamento e sotto sorveglianza. Il sindaco di Mola ha poi comunicato di aver ricevuto anche la notizia di positività di un dipendente della società Municipia Spa, concessionaria del servizio Tributi del Comune.

Per questo, l’amministrazione ha comunicato la chiusura degli uffici per procedere alle operazioni di sanificazione degli spazi. Sanificati, anche i locali del Comando della Polizia locale di Bitonto, dopo che un vigile ha presentato sintomi riconducibili al Covid. “In attesa degli esiti del tampone, naturalmente – ha spiegato su Fb il sindaco Abbaticchio – è in isolamento domiciliare unitamente a tutti i colleghi di pattuglia degli ultimi giorni”.