Bari, contagiati 6 allievi della Guardia di Finanza: in isolamento 423 militari

Sono in tutto 6 gli allievi della Guardia di Finanza di Bari risultati positivi al virus, dopo il rientro dalle vacanze estive. L’origine del focolaio risale ai giorni scorsi, quando a un allievo finanziere proveniente dalla Sicilia è stata diagnosticata la malattia. Accertata l’infezione, i contagiati sono stati posti in isolamento per prevenire il contagio.

Chi ha avuto contatti con gli infetti è stato trasferito in locali appositamente predisposti, ma di fatto sono in quarantena 423 reclute in addestramento militare. Cresce la tensione perché il comando di formazione e specializzazione dei finanzieri che ha sede in viale Europa ad oggi è frequentato da 720 corsisti.

Tra i malati ci sono anche asintomatici, un particolare che non esclude una propagazione del contagio, soprattutto dopo il giuramento di inizio corso fatto negli scorsi giorni da 43 giovani militari. La cerimonia però, a quanto riferito, si è svolta seguendo tutte le norme per prevenire il contagio epidemiologico.

Miki Sarcinelli