Coronavirus, “eccellente” valutazione del laboratorio ASM da studio pilota europeo

“Sono giunti nella giornata del 29 maggio 2020 i risultati di uno studio pilota di certificazione di qualità Europea sulla diagnostica dell’infezione da Coronavirus (QCMD- Qualify Control for Molecolar Diagnostic ) a cui hanno partecipato 38 paesi con 406 centri”.

L’informazione arriva dall’ufficio stampa dell’azienda sanitaria locale di Matera che rende nota la valutazione in termini di “eccellenza” del Laboratorio Regionale dell’Ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera, di Tipizzazione Tissutale, già accreditato EFI (Fondazione Europea per l’Immunogenetica) per le attività dei Trapianti e che da tempo ha sviluppato, sotto la Responsabilità della dr.ssa Rossella Colucci, una sezione per la diagnostica della Virologia nei pazienti con Trapianto.

Questa sezione, spiegano dall’ASM è attualmente impegnata nella diagnostica dei Test per l’infezione Coronavirus.

“Eccellente” è stato il massimo punteggio attribuito ed è stato ottenuto dal Laboratorio di Matera in ogni determinazione, ciò vuol dire che ha mostrato il massimo della capacità di determinazione e qualificazione dello specifico SARS-Coronavirus

La Direzione Generale e Sanitaria dell’ASM, rappresentate da Gaetano Annese e Giovanni Santarsia, eprimono dunque – ancora una volta – “un grazie per questi risultati che dimostrano non solo l’impegno, ma anche la qualità delle prestazioni offerte in termini di diagnostica da parte del relativo gruppo di lavoro, dr. R. Colucci, dr. V. Santospirito, dr.ssa L. Russo e tutti gli operatori dedicati, che non smette mai di crederci e soprattutto di confrontarsi con organizzazioni che operano in contesti più ampi e soprattutto internazionale”.