Stipulata convenzione Crob Rionero – Asp Potenza per creare una rete sulla senologia

Una rete tra Irccs Crob di Rionero in Vulture (Potenza) e Asp a vantaggio delle pazienti con tumore della mammella.

E’ questo il fulcro della convenzione sulla senologia stipulata tra l’Istituto di Rionero in Vulture e l’Azienda Sanitaria di Potenza. L’iniziativa sperimentale “è partita dal direttore generale Irccs Crob, Cristiana Mecca, ed è stata subito accolta con entusiasmo dal direttore generale dell’Asp, Lorenzo Bochicchio. Una comunione di intenti tra le due aziende che hanno deciso di comunicare e fare rete a tutto vantaggio del paziente”.

Da oggi – e per ogni giovedì pomeriggio, dalle ore 16.00 – l’equipe di chirurgia senologica dell’ospedale oncologico lucano presterà servizio anche al polo sanitario Madre Teresa di Calcutta del capoluogo. A guidare il team di chirurghi è il direttore della breast unit del Crob, il dottor Giuseppe La Torre.

Il Crob “farà consulenza chirurgica senologica a tutte le pazienti che hanno ricevuto esito oncologico dai risultati dello screening. L’unità operativa di senologia del Madre Teresa avrà il compito di segnalare e mettere in lista le pazienti con i requisiti idonei ad effettuare la visita specialistica”. La convenzione “rimarrà attiva in via sperimentale fino al 31 dicembre prossimo e se sarà valutata positivamente sia dalle utenti che dagli ospedali, potrà essere rinnovata”.