trmtv

Potenza. Il progetto di medicina narrativa dell’associazione Malati Reumatici Onlus

  • Informazione, formazione, prevenzione e assistenza. Questo l’obiettivo del progetto Medicina Narrativa: promosso dall’Associazione Lucana Malati Reumatici Onlus, da circa dieci anni impegnata nel settore del volontariato, finanziato da Fondazione con il Sud.

    Presso il CSV di via Sicilia a Potenza, dal prossimo 8 novembre e fino a marzo 2018, prevista una la serie di incontri con professionisti medici di altri ambiti per costruire un percorso olistico nell’approccio clinico assistenziale, decisivo nel processo di cura della malattia.

    Nel corso di una conferenza stampa presso la Sala 3 del Consiglio regionale lucano, il presidente di A.Lu.Ma.R., Luigi Di Bello e la componente progettuale Loredana Albano, tra gli altri, hanno parlato ampiamente della base e finalità di quello vuole divenire “punto di riferimento partecipato insieme al paziente ed altre realtà del terzo settore per innalzare il livello di qualità delle cure”.

    In questo – è emerso – la narrazione del paziente trova attuazione per la prima volta in Basilicata, in piena corrispondenza con il piano sanitario nazionale e la lotta allo spreco. Integrare punti di vista insieme ad altre figure, dall’ambito legale a quello socio-assistenziale, è una metodologia di interventi che porterà risultati nel medio-lungo periodo.

    Exit mobile version