Regione Puglia, il piano sanitario torna in Commissione Bilancio. Accolta la richiesta di Cor

Andrà riesaminata la compatibilità economica e finanziaria. Il parere sarà comunque solo consultivo

Un nuovo esame, anche se non vincolante, per il piano di riordino sanitario della Regione Puglia che dovrà tornare in Commissione Bilancio del Consiglio.

Il piano di riordino sanitario non è comunque in discussione, perché il parere sarà solo consultivo, ma per la riorganizzazione della sanità pugliese voluta da Michele Emiliano dietro il pressing del Ministero della Salute si prospetta un nuovo esame difficile. La Commissione Bilancio del Consiglio Regionale ha infatti approvato la richiesta di Ignazio Zullo, capogruppo di Conservatori e Riformisti, di sottoporre il piano a un esame di compatibilità economica e finnziaria.

Un elemento che secondo Zullo potrebbe mettere a rischio anche l’accordo per lo sblocco del turnover concordato pochi giorni fa dal direttore del dipartimento Sanità Ruscitti con gli ordini provinciali dei medici.