La denuncia dei dializzati: la Regione taglia i nostri fondi e traghetta risorse per investimenti elettorali

DIALIZZATIPOTENZA – Rivedere le norme della legge finanziaria regionale, che “drasticamente ha tagliato le provvidenze economiche” destinate ai dializzati, dei trapiantati di reni e dei talassemici: è quanto hanno chiesto alla Regione i dializzati del Centro dialisi di Potenza, i quali, per discutere della vicenda, hanno organizzato una conferenza stampa in programma mercoledì 11 febbraio.

In un comunicato è stato anche evidenziato che i pazienti in dialisi “conducono una vita scandita da ritmi legati al trattamento che richiedono molte risorse fisiche, psicologiche, organizzative ed economiche, e purtroppo sono spesso lasciati soli. I dializzati fanno finta di non leggere tutta la finanziaria, che destina a ‘iosa’ le risorse regionali e premia tanti destinatari che non sono meritevoli della gestione di questi fondi, che potrebbero sembrare premi o investimenti elettorali”.