Notte della Taranta: torna la musica a Melpignano con la 25 edizione dedicata a Pasolini

La musica torna a unire popoli e culture. La Notte della Taranta ha compiuto 25 anni tornando ad abbracciare il pubblico in presenza. Si inizia a danzare al ritmo dei tamburelli e delle note del gruppo salentino Tarantas e degli Après la classe. La direzione creativa ha dedicato l’edizione 2022 a Pier Paolo Pasolini, mettendo in musica i versi del Canzoniere italiano Antologia della poesia popolare. Sul palco anche gli studenti dell’Istituto di Istruzione secondaria Superiore Salvatore Trinchese di Martano con i canti in lingua grica, una delle minoranze linguistiche della regione. A Madame, co-conduttrice della serata insieme a Gino Castaldo, il compito di portare sul palco anche la lingua arbereshe. Tra gli altri big, Samuele Bersani, Marco Mengoni, elodie e il cantautore Stromae. Tutti scelti dal maestro concertista Dardust e dal direttore artistico Luigi Chiariatti poiché accomunati dalla contaminazione e dal multiculturalismo. Una notte della Taranta all’insegna della sostenibilità. Durante la serata è stata distribuita da Acquedotto Pugliese acqua gratuita in bicchieri biodegradabili.