Palazzo Malvinni Malvezzi viene restituito ai cittadini

 

MATERA. Un luogo delle istituzioni restituito alla città può rappresentare simbolicamente anche il miglior augurio per una ripartenza post pandemica con il Mezzogiorno centrale nelle politiche del Governo nazionale. Inaugurato a Matera Palazzo Ducale “Malvinni Malvezzi”, risalente al XIV secolo, aperto da oggi alla fruizione pubblica.

Alla cerimonia inaugurale, organizzata dalla Provincia e dal Comune, hanno partecipato oltre al presidente Marrese e al sindaco Bennardi, il consigliere Acito in rappresentanza del governatore lucano Bardi, assente per un lutto in famiglia.  Appuntamento presieduto dal viceministro all’Economia, Laura Castelli.

Sulla riforma del Fisco il viceministro Castelli ha spiegato:
“E’ una riforma incentrata sulla riduzione della pressione fiscale, soprattutto per il ceto medio e su un processo di digitalizzazione e di semplificazione che guardi agli autonomi”. Secondo il viceministro, “è sempre più necessario un intervento che possa ridurre la pressione fiscale”.
Riferendosi all’aumento delle bollette, Castelli ha aggiunto che “stiamo ultimando i calcoli: dobbiamo dare una mano alle
famiglie e a tutto il sistema produttivo italiano. Dobbiamo farlo nel rispetto delle regole europee: questo rincaro non può
pesare sulla vita degli italiani e perciò – ha concluso – stiamo lavorando affinché ci sia un intervento”.

https://www.youtube.com/watch?v=JuueYoMq2SI