Vaccini in Puglia, Oltre il 50% della popolazione vaccinabile ha ricevuto almeno la prima dose

Più della metà della popolazione pugliese, dai 12 anni in su, ha già ricevuto almeno la prima dose di vaccino anti-Covid. Una media superiore di due punti percentuali rispetto a quella nazionale pari al 48%.

 

“Oggi abbiamo raggiunto questo bel traguardo a livello regionale, attestandoci sopra la media italiana” ha dichiarato nelle scorse ore il presidente della Regione, Michele Emiliano, sottolineando come le categorie più a rischio siano state raggiunte con percentuali molto più alte rispetto alla media nazionale.  In particolare sono 2.587.842 le dosi somministrate finora in Puglia. Le percentuali relative alle diverse fasce d’età si presentano tutte superiori rispetto a quelle nazionali. I pugliesi over 80 ad aver ricevuto almeno la prima dose sono il 95,2% del totale, a livello nazionale la media è del 92. Nella fascia d’età 70-79 anni la percentuale è invece del 90,5% superiore di circa 6 punti a quella italiana.

 

 

 

“Questo significa che vacciniamo tanto e bene, ed il merito non può che andare a tutto il sistema sanitario e di protezione civile regionale”, ha commentato ancora Emiliano. Intanto si è conclusa domenica 6 giugno la campa vaccinale destinata ai maturandi. Anche in questo caso con un’elevata percentuale di adesione. Sono stati coinvolti circa 12mila studenti.