1 Maggio: Bardi, lavoratori spaventati ma insieme ne usciamo

“Mentre piangiamo oltre 500 vittime solo nella nostra regione, volgiamo lo sguardo anche ai tanti lavoratori lucani spaventati da una fase economica di grande contrazione”: è uno dei passaggi del messaggio del presidente della Regione, Vito Bardi, in occasione del Primo Maggio.

Bardi ha definito “un segnale di speranza” l’andamento – “a gonfie vele” – della campagna vaccinale e, ricordando le iniziative della giunta regionale nel settore economico e produttivo, ha concluso: “Ne usciamo tutti insieme”.