In Basilicata 12 incendi da inizio 2021, Presentato il resoconto dei carabinieri forestali

 

 

Nel primo trimestre del 2021 in Basilicata si sono verificati 12 incendi di aree boschive, causati dalle particolari condizioni di siccità del mese di marzo. Tre persone tuttavia sono state denunciate per il reato di incendio boschivo, una di loro è stata arrestata in flagranza dai carabinieri forestali. E’ quanto emerge dal consuntivo diffuso dai militari impegnati in tema di tutela della natura, dell’ambiente e delle catene agroalimentari. Da gennaio a marzo del 2021 sono stati infatti effettuati 7665 controlli, diretti soprattutto alla tutela del territorio, della fauna e della flora. In particolare, sono stati effettuati n. 223 controlli sui tagli. Numerosi sono stati, inoltre, i controlli in materia urbanistico-edilizia (20 le persone denunciate), ed in tema di inquinamenti (48 le persone denunciate), con particolare riguardo agli scarichi abusivi non autorizzati. In totale sono state contestate 281 violazioni di carattere amministrativo, con sanzioni per un ammontare di € 142.000. In materia penale sono state deferite 169 persone responsabili dei reati accertati. Si è proceduto anche a 24 sequestri di beni collegati a tali reati.