Pasqua solidale. Potenza, donati 180 pasti per famiglie indigenti

Ci sono penne alla boscaiola, pollo alla cacciatora e patate, pane e gli immancabili colombe e uova. E’ il menù di Pasqua pensato dall’associazione Avanti gli Ultimi e destinato a 180 famiglie di Potenza e dintorni che versano in crisi economica, molte in particolare con l’aggravarsi dell’emergenza pandemica.

L’iniziativa replica il pranzo di solidarietà dello scorso Natale, con i volontari che hanno promosso anche una lotteria per acquistare beni di prima necessità. In tantissimi dal primo mattino hanno affollato la Boutique del Cuore in via Sabbioneta, dove l’associazione è ospitata in comodato d’uso gratuito. In aggiunta anche una donazione di 14 pastiere effettuata dall’Unione Regionale Cuochi Lucani.