Covid; anticorpi monoclonali: al Di Venere di Bari stoccaggio regionale. Prima consegna al Perrino di Brindisi

Iniziano le prime consegne di farmaci anticorpi monoclonali in Puglia. Prima destinazione l’ospedale “Perrino” di Brindisi. Gli anticorpi monoclonali anti-Covid arrivano direttamente dalla Struttura del commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus e vengono stoccati nella Farmacia Ospedaliera del “Di Venere” di Bari che, già normalmente, funge da hub di approvvigionamento e smistamento dei farmaci di cui necessitano le strutture ospedaliere della Asl e ora farà anche da magazzino centralizzato al servizio dei presidi ospedalieri regionali. La farmacia dell’Ospedale “Di Venere” è stata, infatti, individuata dalla Regione quale Centro di stoccaggio e smistamento per tutto il territorio pugliese. “Da qui partiranno tutte le consegne di monoclonali – ha spiegato Luigia D’Aprile, direttore del Dipartimento Gestione del Farmaco ASL Bari – verso i centri specializzati autorizzati alla prescrizione e alla somministrazione di questo nuovo presidio farmaceutico: una terapia in più da utilizzare contro il Covid-19”. Per la ASL di Bari sono quattro i centri abilitati ad impiegare i monoclonali: gli Ospedali Covid San Paolo di Bari, Altamura e Putignano, più la rianimazione dello stesso “Di Venere”.