Matera, Dirigenti scolastici chiedono chiusura delle scuole dell’infanzia

 

“Poiché  i bambini e le bambine della scuola dell’infanzia non possono distanziarsi né indossano mascherine protettive, riteniamo che sarebbe opportuna la chiusura anche di questo ordine di scuola, in contemporanea alla vaccinazione dei docenti”: la richiesta è stata indirizza al sindaco di Matera, Domenico Bennardi, dai dirigenti dei sei istituti comprensivi presenti in città. I dirigenti hanno poi comunicato che sarebbe previsto per lunedì primo marzo  un incontro in videoconferenza con il Sindaco Bennardi per discutere delle criticità, legate all’aumento dei contagi avvenuto in città negli ultimi giorni.

Il messaggio

“Abbiamo condiviso insieme e valutato, in merito all’ordine scolastico che non ha mai perso un giorno di attività in presenza, dal 24 settembre ad oggi – proseguono i Dirigenti materani – che l’evolversi della situazione epidemiologica e il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia nella città di Matera nelle ultime settimane, in concomitanza con l’avvio del piano vaccinale anticovid previsto proprio per le giornate di lunedì 1 marzo e martedì 2 marzo nelle quali sarà somministrato il vaccino al personale docente della scuola dell’infanzia, renda i prossimi giorni particolarmente delicati per una popolazione scolastica, oltre che di insegnanti, numericamente significativa in città con impatto su centinaia di famiglie materane.

Poiché i bambini e le bambine della scuola dell’infanzia non possono distanziarsi né indossano mascherine protettive, riteniamo che sarebbe opportuna la chiusura anche di questo ordine di scuola, in contemporanea alla vaccinazione della categoria di docenti più esposti al rischio contagio.

Per le vie brevi il Sindaco Bennardi ci ha comunicato che intende incontrarci in videoconferenza lunedì pomeriggio per discutere delle criticità.

Nel ricordare, pertanto, che come dirigenti scolastici, non abbiamo alcuna autorità per disporre chiusure dei nostri plessi per motivi di ordine pubblico, questioni sanitarie e di pubblica sicurezza ma solo quella di rimandare alle autorità preposte, come abbiamo richiesto con la nostra nota a firma congiunta, ravvisando gli elementi di rischio, comunichiamo alle famiglie interessate che i plessi dell’infanzia delle scuole di Matera città proseguono, nel rispetto dei protocolli anticovid, l’attività in presenza”.