Puglia rimane in zona gialla. In Regione preoccupa la variante inglese, ma calano i positivi e i ricoverati

Puglia in zona gialla: la variante inglese preoccupa, ma calano positivi e ricoverati

Tutta Italia si divide tra giallo e arancione, ma ci sono diverse aree, dove è stata individuata una maggiore diffusione delle varianti, in cui sono già scattati (o stanno per scattare) zone rosse approvate con ordinanze locali.

Almeno per altri 7 giorni, la Puglia rimane in zona gialla. Nelle terapie intensive il 27 per cento dei posti letto è occupato da pazienti Covid, sotto la soglia di allerta del 30 per cento. Mentre l’occupazione di posti letto medici e a quota 36 per cento, anche questa sotto soglia di allerta del 40 per cento.