Noicattaro, consegnati 20 alloggi di edilizia pubblica. Innamorato: “In prima linea per fronteggiare emergenza abitativa”

 

Venti alloggi di edilizia residenziale pubblica liberi, quindici in contrada Trisorio e cinque in viale della Costituzione, sono stati consegnati nel comune di Noicattaro, a seguito di ordinaria assegnazione e di scorrimento di graduatoria. La consegna è avvenuta alla presenza del sindaco Raimondo Innamorato, del vice sindaco Nunzio Latrofa e della dirigente del settore Gestione e Pianificazione del Territorio, Rosalisa Petronelli. “Oggi queste famiglie – ha dichiarato Innamorato – possono cominciare una nuova vita. A meno di un mese dalla deliberazione di giunta dello scorso 25 gennaio, siamo riusciti anche ad assegnare gli immobili alle famiglie individuate grazie allo scorrimento delle graduatorie speciali, a fronte della rinuncia di tre aventi diritto e della disponibilità dei cinque alloggi di viale della Costituzione”. I nuclei familiari assegnatari potranno subito entrare nelle nuove abitazioni realizzate ad alta efficienza energetica: pannelli solari, infissi a taglio termico sono alcune delle caratteristiche delle palazzine, realizzate senza barriere architettoniche. “L’operazione – continua – è stata rapida poichè volevamo assegnare tutti gli immobili nella stessa giornata: dodici, a cui si sono aggiunti gli otto dello scorrimento autorizzato dalla delibera di giunta. Siamo sempre stati in prima linea per fronteggiare l’emergenza abitativa dei nuclei familiari deboli. Un’attesa breve per le famiglie che legittimamente, speravano potesse arrivare il loro turno per realizzare un importante obiettivo di vita”.