G20 Matera, Bari accoglierà delegazioni internazionali

 

Saranno 31 le delegazioni che parteciperanno al G20 di Matera organizzato per il prossimo 29 giugno e sarà Bari la sede dedicata all’accoglienza delle stesse.

Partita la macchina organizzativa in vista del grande evento che rappresenta una stagione di ripresa economica.
Matera protagonista di un palcoscenico politico-economico che riunirà in una sola giornata i ministri dell’esteri pronti a parlare delle nuove sfide mondiali.

Il presidente Anci nonché sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha partecipato a un incontro in Prefettura con il capo della struttura di missione del Ministero degli Affari esteri nel capoluogo pugliese per un sopralluogo organizzativo.
Potrebbe essere il primo appuntamento del G20 che si svolgerà in presenza. Nei prossimi giorni si valuteranno le strutture ricettive deputate all’ospitalità dei partecipanti all’incontro internazionale.

Un primo appuntamento quindi in presenza che Antonio Decaro spera sia effettivamente il primo di una lunga serie, che apra a una stagione di ripresa economica per un settore che ha pagato caro il prezzo della lunga emergenza sanitaria che purtroppo è ancora in corso.

La città di Bari è pronta e disponibile ad offrire supporto logistico e ricettivo alla città di Matera e all’evento. Una capacità organizzativa maturata grazie all’esperienza della gestione di grandi eventi del passato, come il G7 e le visite di Papa Francesco.

A questo si aggiunge la capacità ricettiva della città che si basa su un’offerta di strutture di altissima qualità che rappresentano oggi uno dei punti di forza di Bari e della Puglia.

Anche in questa occasione – ha dichiarato Antonio Decaro- sapremo essere insieme all’altezza della scelta che il Ministero ha fatto.